venerdì 26 ottobre 2012

venerdì 26 ottobre 2012

Su Blomming...

Per info: Veronese2000@libero.it.





martedì 16 ottobre 2012

martedì 16 ottobre 2012

Ultime creazioni...

Da tempo ormai ho abbandonato questo blog, come vi avevo anticipato, ma non ho lasciato nessun riferimento, nel caso qualcuno avesse desiderio di contattarmi.

Ne approfitto per farvi vedere le ultime piccole creazioni e per lasciarvi la mia mail nel caso aveste bisogno di me!!! :-P



Come potete vedere dal logo nelle foto, potete trovarmi su Facebook come Preziosi Bijoux.... dove ci sono tutte le foto delle  mie creazioni e il negozio aggiornato di Blomming.



Per info contattatemi su Veronese2000@libero.it.

Ciao a tutte care creativeeee!

giovedì 31 maggio 2012

giovedì 31 maggio 2012

Un po' alla volta...

Ciao carissime amiche creative, 
come avete potuto notare, non riesco più ad aggiornare il blog. Non siete moltissime a seguirmi e onestamente fatico anche io a seguire voi.
Sto continuando a creare a dire il vero, ma a rilento, a singhiozzo e non mi riesce facile postare in tempo reale o passare da voi.
Il tempo mi ruba il tempo.

A dire il vero io ho un secondo blog, che definirei il primo per importanza, costantemente aggiornato e che da poco ospita qualche creazione. Un blog in cui parlo della mia vita private e personale sotto compertura... si fa per dire ovviamente ahahahah! Ho deciso quindi, un po' alla volta, di seguirvi con quello, perchè viene aperto tutti i giorni, così non mi perderò le vostre bellissime creazioni.
Questo rimarrà aperto, ma in standby, finchè non deciderò cosa farne.

Mi scuso, veramente, sono dispiaciuta, ma non riesco ad essere presente e io odio i blog che non vengono aggiornati in modo costante o che vengono abbandonati senza nulla proferire.

Quindi, il mio non è un addio, ma un arrivederci, perchè vi seguirò con un altro nick, come sto già facendo con Beads & Tricks e con Erika di Fabbrica di sogni, o con Fatinascion Street e altre.

Vi lascio quindi con la mia ultima creatura, che ha già trovato casa.

E' una collana lunga LaPink (fa parte del Progetto Blogger di cui parlo nell'altro blog).




Vi ringrazio tutte per avermi seguita fin qui, ci rivediamo presto!

Erika



giovedì 17 maggio 2012

giovedì 17 maggio 2012

Collezione Clown Chic

Ciao a tutte,

mi rendo conto che non riesco proprio a tenere aggiornato il blog. Compaio e scompaio alla velocità del suono, ma purtroppo molto dipende anche da quello che riesco a creare.

Arrivato l'ordine che aspettavo da Perles & Co., se mi credete, non sono ancora riuscita a riporre tutto in ordine e a iniziare a creare qualcosa.
Vado a rilento e anche molto random.

Ad ogni modo, oggi vi mostro una collana molto semplice che ho creato utilizzando le paste polimeriche, alcune belle perle e del filo di cotone e nastro.


Il filo di cotone e il nastro giravano per le scatole da diverso tempo, così, seguendo un tutorial fotografico, ho creato questo semplice ciondolino bianco e viola.


L'ho abbellito con un grappolo di perle swarovski e con cristalli di Boemia, e appeso ai nastrini e fili di cotone lilla.


Si questa collana piacerebbe un sacco a mia suocera, che adora il viola.

Semplice, da fare, da portare e da realizzare. Proprio come piace a me. Che ne dite?

Ciao creative.
Erika

giovedì 3 maggio 2012

giovedì 3 maggio 2012

Collezione Clown parte 2: i ciondoli!

Ciao a tutte,

è da diverso tempo che questi bizzarri ciondoli sono pronti per essere postati, purtroppo il tempo a disposizione è sempre pochissimo, quindi ho dovuto farli attendere.

Sulla scia della collezione Clown, che è stata rimpinzata di altre perle, non ancora pronte, ho deciso di utilizzare della pasta di scarto, per fare questi due semplicissimi ciondoli.



Il primo ha un diametro di circa 6 cm, in due strati con la parte superiore texturizzata a mano e la parte sotto a righe regolari.
Ho utilizzato dei particolari in argentone per nascondere il foro e per creare un gancio su cui far passare la catena o il nastro, a seconda dei gusti.


Il secondo ciondolo invece è più piccino, circa 4 cm di diametro e con fattezze differenti, pur mantenendo la base rigata uguale.


Anche in questo caso le texture sono state fatte a mano.


Ho scelto volutamente di non mettere la catena o il nastro, perchè in fondo dipende dai gusti di ognuno di noi, cosa si preferisca a cosa.
Io personalmente vedo bene questi ciondoli con del cavetto in cotone, magari che richiami i colori del ciondolo.

Ecco, per ora questo è quello che ho di finito, ci sono in fase di lavorazione altri due tipi di perle e un esperimento scovato su un tutorial in dirittura d'arrivo.

Intanto la primavera compare a singhiozzo, chissà che si decida...

Ciaoooo.

lunedì 23 aprile 2012

lunedì 23 aprile 2012

Ever Green

Ciao a tutteeee...

Passato il mio compleanno con piccoli festeggiamenti nel fine settimana, per cui non ho potuto finire le perle della serie Clown, mi sono presa pochi minuti per fare qualche foto a questa mini parure molto semplice.

Ho utilizzato delle perle che erano in standby da un po'. A me piacciono le perle naturali e semi preziose, ma il mio stile non mi consente di usarle spesso come vorrei.

Che poi il mio stile. è assenza di stile...

Ad ogni modo, questi sono gli orecchini. Due perle di avventurina, filo metallico e coppette e due piccole perle dorate.



Li trovo molto easy e portabili anche nelle occasioni meno mondane.

Anche il bracciale gioca con perle di due misure di avventurina e filo metallico dorato, così come le perline piccine dorate, usate anche per gli orecchini.


Misura circa 18 cm, quindi per polsi sottili. Ovviamente è possibile modificarlo, magari aggiungendo altri giochi col filo dorato, come i due otto ai lati della perla centrale.


Prediligendo la semplicità ho utilizzato come chiusura, una barra a T fatta a mano con lo stesso filo metallico utilizzato per gli 8.



Insomma niente di complesso, io che amo le cose semplici, questo mi rappresenta abbastanza.

Vi informo comunque che sono andata avanti col fare altre perle e ciondoli per la collezione Clown, devo però rifinirle e montarle.

Per ora passo e chiudo... prometto di passare presto a trovarvi!

Ciaooo
Erika

mercoledì 18 aprile 2012

mercoledì 18 aprile 2012

Collezione Clown

Dopo aver ricevuto una brutta notizia, che ha cambiato le luci del mio futuro lavorativo, forse per la disperazione, forse per uno sfogo, ho ripreso a creare. Sono ripartita dalle origini: il gioiello.

Ho sfruttato al massimo la mia nuova postazione, il vetro temperato Malm di Ikea, così come il tavolino. Ho fatto una gran cosa sistemando il mio angolino. Posso lavorare le paste polimeriche senza dar fastidio in cucina. Posso lasciare il lavoro a metà, che tanto nessuno va a metterci le mani.

Così tra il week end e questi primi giorni della settimana, è nata la collezione Clown.

Qui sotto vi posto le foto di due collane. Entrambe lunghe, coloratissime e sportive.


Con la prima ho fatto un'esperimento visto su un tutorial. All'apparenza facile, si è rivelato essere facilissimo! L'effetto è bellissimo e pensare che l'ho fatto usando colori un po' a caso!


Si si sto parlando di queste perlone a righe. Tutt'altro che perfette, ma sono fatte a mano, non si può davvero fare altrimenti. O forse ho solo bisogno di pratica!
Comunque... dopo averle fatte e cotte, verniciate e lucidate, le ho montate con dei cristalli di Boemia che richiamassero un po' i colori delle righe. Non vi sembrano le palle dei Clown? 


Dicevo, ho utilizzato, per creare questa collana lunga (circa cm 42 da chiusa) dei cristalli verde peridotto, rosso jet, citrino e viola AB. Ho usato delle rondelle di argentone per nascondere il vertice delle perle, che non è venuto proprio splendido e il tutto l'ho montato su una catena a riso molto bella e di grande effetto.


Niente di speciale per la chiusura, un moschettone semplice e via. Indossata è di grande effetto, molto allegra e colorata, ideale per un pomeriggio con le amiche o una serata in pizzeria. Con jeans e l'intramontabile nero elegante.

La seconda invece, è nata dall'esigenza di utilizzare queste perle in pasta polimerica, rimaste sepolte in una scatola.
I colori ricordano molto il Brasile, giallo oro e verde, con un tocco di blu.


La lunghezza di questa collana è leggermente inferiore alla precedente, circa cm 37 da chiusa. Le perle usate per accompagnare quelle il pasta polimerica, sono sempre cristalli di Boemia color ambra e citrino e delle perle in vetro scoppiato (o cracklè) in verde peridotto.


E' una collana asimmetrica e disordinata, in quanto la presenza di questa perlona schiacciata e degli intercalari metallici a 8, mi hanno obbligata ad una costruzione caotica, ma comunque con un certo senso.


Anche per questa collana è stata utilizzata la stessa catena a riso e un moschettone come chiusura.


Ricorda un po' un prato fiorito e la paglia d'estate. Il caldo afoso di agosto e le cicale canterine. Vi pare?

Già ieri sera ho lavorato per ampliare la mia collezione Clown, con collane bizzarre e colorate, che solo Dio sa, se in questi giorni di maltempo, non c'è bisogno di sognare l'estate!!!!

Ciao care ragazze....

Ah sappiate che se siete interessate alle mie creazioni, potete contattarmi o avere la pazienza che io le metta su Blooming o Artesanum! Una cosa alla volta ahahahah!

domenica 15 aprile 2012

domenica 15 aprile 2012

Come promesso....

Ciao care amiche creatrici, come promesso, vi posto le bomboniere del mio matrimonio.

Il tema dell'evento era il peperoncino... in effetti il vestito rosso aveva il suo perché, così, paghi dell'esperienza Toscan-culinaria di agosto, io e mio marito abbiamo deciso (si va bene l'ho deciso io ahahah) di utilizzare delle semplicissime marmellate, scovate da Peperita in quel di Castagneto Carducci, un ozioso sabato di agosto.

E così eccole qui, in parata, i barattolini di marmellata di peperoncino, il cui nome evoca già un ottimo sentimento. Concentrato d'Amore!


Foto di gruppo...

Foto di gruppo 2...

Protagonista!

Il barattolino, che misura circa 7 cm di base e 11 di altezza, è stato confezionato in modo molto semplice. Un normalissimo nastrino rosso di doppio raso, con cui ho fermato un cucchiaino in acciaio, e un bigliettino che racconta un po' di cose della marmellata in dono, ad esempio con che alimenti è consigliabile mangiarla.

Successivamente, dopo aver dannato con mio marito per le scatole (ma è un'altra storia e ve la racconterò più avanti!) sono riuscita a confezionare il tutto all'esterno. Scatola bianco candido, fatta interamente a mano, bacche rosse e bianche, nastrini rossi e bianchi e ovviamente tulle e confetti confezionati uno ad uno...



Devo dirvelo, queste bomboniere, viste finite e in parata sul tavolo al ristorante, mi han dato davvero tanta soddisfazione. Per carità, c'è stato molto lavoro dietro, ma erano belle.


Ovviamente per i testimoni ed i genitori, abbiamo curato un altro tipo di bomboniera, il cui tema non poteva che essere il peperoncino. Questa volta, nella scatola, invece che unicamente il Concentrato d'amore, abbiamo messo del patè piccante il cui nome è tutto un programma... Erotico!


Anche loro accompagnati dal bigliettino che ne racconta la storia e l'uso.


Un patè giallo SUBLIME!

A far compagnia alle marmellate non poteva mancare un buon olio toscano e un preparato basilico e peperoncino, tutto confezionato con paglietta bianca e scatola rosso fuoco.



Ed eccole qui, le confezioni viste dall'esterno.... dei rami di fiori bianchi e tanto tulle e nastri.



E per finire... anche se con le bomboniere non centra un tubo, il mio tableu mariage. Ogni tavolo col nome di un peperoncino.... soddisfazione a mille!


Spero di non avervi annoiate con questa carrellata, spero prossimamente di potervi mettere la matrice delle scatole fatte a mano, magari può tornare utile a qualcuna di voi....

Un bacione e buona domenica!

Erika

sabato 7 aprile 2012

sabato 7 aprile 2012

Alta marea

In questo sabato solitario (mio marito è al lavoro), dopo aver fatto qualche lavoretto di casa, mi sono seduta al mio tavolo (nuovo!) e mi sono messa a "fare qualcosa".
Avevo delle perle in pasta di turchese (almeno me le hanno vendute spacciandole per pasta di turchese, ma a dire il vero sono costate poco... mah!) acquistate a Ravenna una domenica che ero stata a trovare la mia testimone, così ho fatto una collana, lunga e piuttosto semplice ad esser onesta.


Filo di rame da 90 per le maglie e da 80 per i chiodini delle perle.
Come vedete le perle sono delle olivette, la dimensione sarà 8x10 circa.


Ho fatto tutto a mano, chiusura compresa, molto semplice. Un gancio, due 8 parte per parte.


La collana arriva abbondantemente sotto il seno, volendo si possono fare due giri sul collo ed averla corta, ma sarà che a me piacciono tanto le collane lunghe...


Le perle sono molto belle. Al di là del colore, hanno delle nervature color mattone molto marcate e particolari.


Ecco qui le vedete meglio.

Ora... vorrei fare un esperimento, qui sotto vi metto il mio primissimo video tutorial. E' breve e vi spiego come fare queste maglie con la tavola Wing Jig (o come diavolo si chiama). Mi scuso per la cattiva messa a fuoco, ma ho il cavalletto piccino e non ero abbastanza lontana in alcuni momenti. In più vi prego di non ridere ahahahah... io sono Veneta e il mio italiano è buono, ma con un marcato accento dialettale che solitamente chiamo BOARESE... ahahahaha.
Se ci sono dubbi o se non capite qualcosa, non esitate a contattarmi e siate clementi ok?

Grazie, ciaooo
Erika


giovedì 5 aprile 2012

giovedì 5 aprile 2012

E tutto ricomincia

Oggi è una giornata un po' complicata, iniziata ieri sera con dei pianti assurdi per una situazione che mi mette di cattivo umore. Resta inteso che il tutto sgorga da un odio quasi patologico per il mio lavoro, ma si sa, coi tempi di vacche cadaveriche che stiamo vivendo, non posso nemmeno lamentarmi, che subito mi azzannano al collo, ricordandomi che sono taaaanto fortunata.
Certo, ma il fatto che io abbia la fortuna di avere un lavoro, non esclude che io stia male per lo stesso.

Non sto qui a raccontarvi i miei progetti, gli stessi che mi buttano in uno sconforto tale da non lasciarmi viver in modo sereno... vado oltre, cerando di distrarre la mente concentrandomi, almeno fino a domani, su altro.

Durante la mia luna di miele, mi è capitato di passare a casa diversi giorni, prima di rientrare in ufficio, così io e mio marito, siamo stati in gita all'Ikea. Ora sfido chiunque ad uscirne senza aver comprato nulla....
Ecco, se pensate che io ero andata per acquistare, vi lascio immaginare.

Niente di che, tranquille. Avevo bisogno di una miniscarpiera e di un tavolo per la cameretta, per sostituire lo scrittoio ristrutturato nel 2009 e che aimè, oltre ad essere piccolo, c'ha pure le tarme!!!
Quindi quale migliore occasione per rinnovare il mio angolo hobbies?
Ho acquistato anche delle scatole bianche, tutte uguali, per sostituire quelle delle scarpe, ben più capienti, ma ingombranti.






Il bisogno di risistemare è nato anche dall'esigenza di archiviare l'argomento matrimonio, ovviamente. Sommersa da tulle e vettovaglie di ogni genere, in cameretta non ci si muoveva più.
Così ne ho approfittato e ho messo etichette alle scatole, riposto perle disperse, gettato vecchie penne morte.

Tra i numerosi (si fa per dire eh!) acquisti, ho avuto un'illuminazione... avete presente quando si pasticcia con le paste polimeriche? Io di solito usavo un foglio di plexy abbastanza spesso, che al secondo uso si era già rovinato. Non solo perchè col cutter si segna, ma anche perchè, per togliere i residui di pasta, ho usato la paglietta strisciandolo tutto. All'uso successivo, negli strisci s'è infilata la pasta e addio... Così girovagando tra le cassettiere della linea Malm (le adoro e in casa ne ho addirittura 3!!!) ho visto che spesso sopra al piano della cassettiera, a protezione, mettono un bel vetro temperato. Detto, fatto, acquistato. Di una bella misura 48x80 e ora è la base dove posso lavorare tranquilla, senza temere di rovinare il tavolo nuovo!
Sono un genio o no???




Ora non mi resta che rimettermi al lavoro... di tempo non ce n'è moltissimo, ma se riesco a star lontana dal pc sono salva!
Ahahahah!

domenica 1 aprile 2012

domenica 1 aprile 2012

E così sia.... 24-3-12


Eccoci qui, io nel mio abito rosso Valentino e lui nel suo Pignatelli nero.... bello da morire, che se non fosse stato l'uomo che dovevo sposare, lo avrei sposato lo stesso!

Siamo fuori da casa dei miei, in attesa dell'ora per raggiungere il Comune, in malora le tradizioni che vorrebbero che lo sposo non veda la sposa prima della cerimonia....

Circondati da amici e parenti, pronti per le foto e i complimenti che sono arrivati a valanga...




Il mio bouquet... con rose bianche e rosse e mazzetti di peperoncino piccante. Bellissimo e pesante....
 Nella sala, per la cena, il bacio davanti alla torta nuziale, buonissima, leggera e profumata di primavera.
E sempre noi, al taglio, dove mio marito ha affondato la paletta nel dolce 5 volte, fino a ridurlo ad un gruviera ahahahahh!


L'allestimento del tavolo, interamente in bianco e rosso. Un nastrino di raso a tenere il tovagliolo, il segnaposto (la scatolina bianca col nastrino rosso, vicino al pane) fatto interamente a mano da un'amica, col bigliettino di ringraziamento da parte degli sposi. All'interno abbiamo messo tre confetti rossi alla mandorla...
Le mie bellissime bomboniere, che ovviamente meritano un post a parte, ma non potevo non farvele vedere tutte pronte sul tavolo... un lavoraccio ma tanta soddisfazione...

Di nuovo noi, con l'intreccio tradizionale e la bevuta dai calici... e io detesto il vino, quindi la foto dopo avevo un'espressione disgustata....

Il nostro guest book, fatto a mano dalla solita amica Claudia (cercate La Pink, o I Matrimoni di Pink e la troverete), che stazionava sul tavolo in entrata, pronto per essere firmato dagli ospiti.

Ogni tavolo aveva il proprio nome, tutti ispirati al peperoncino, questo era il tavolo degli amici il Naga Morich, ma poi avevamo anche il Trinidad Scorpion, il Jalapeno, il Cayenna....
Il centrotavola era un semplicissimo vaso lungo con una candida rosa con nastro rosso, semplicissimo ma bellissimo. Uno specchio come base e tanti petali e fili di perle.... chiccosissimo.


In un bar del centro paese ci siamo fermati a fare un aperitivo con gli amici, mentre il fotografo si sbizzarriva in scatti folcloristici e divertenti. Due chiacchiere e di nuovo a passeggiare tra la gente che ci guardava sorpresa.... e quando si è mai vista una sposa in rosso?
I giovani estasiati, gli anziani sbigottiti... ma ero a mio agio, come se il vestito fosse una seconda pelle....


Ma poteva mancare il blu? 

Agganciato alla mia scarpa, come vuole la tradizione, un bel fiore blu fatto a mano da Paoletta Perlevaniglia.

             
   
Ecco care amiche creatrici, vi ho fatto una breve carrellata di foto... così avete in qualche modo partecipato anche voi all'evento. Come riprendo in mano il mio tempo, vi posto per bene le foto delle cose che io e il mio consorte abbiamo fatto hand made....


Ciao a tutteeee

 

Preziosi Bijoux Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | Ugg Boots Sale | web hosting